Stampa

 

Roma, 9 ottobre 2019.

La nota diffusa dall’Unatras con la quale si  annuncia la convocazione delle Associazioni dell’Autotrasporto aderenti al Coordinamento Nazionale per assumere le decisioni conseguenti alla mancanza di convocazione da parte del Governo.

Come annunciato nella precedente missiva indirizzata al Ministro dei Trasporti Paola De Micheli, il Coordinamento delle associazioni dell’Autotrasporto UNATRAS ha convocato nelle prossime settimane i propri organi esecutivi per assumere le decisioni conseguenti vista la perdurante mancanza di risposte alle problematiche emergenziali segnalate dal settore, che incidono sulle migliaia di imprese diffuse su tutto il territorio nazionale.

A poco più di un mese dall’insediamento del nuovo Governo, la categoria ha solo assistito ad annunci di provvedimenti a mezzo stampa, senza essere coinvolta in decisioni che potrebbero segnare la sopravvivenza stessa di decine di migliaia di imprese dell’autotrasporto italiano. In più occasioni è stato ribadito quanto sia fondamentale che il nuovo Ministro intraprenda e metta in campo il prima possibile le misure necessarie al mantenimento della competitività delle imprese italiane rispetto ai concorrenti esteri.

Pur comprendendo le difficoltà e le tempistiche legate all’analisi dei molteplici dossier di interesse del Dicastero, UNATRAS non può sottacere il malcontento che sta crescendo nell’autotrasporto per l’assenza di risposte e la mancata convocazione delle rappresentanze di settore, che proprio nei prossimi giorni si confronteranno sulle decisioni più opportune da intraprendere a tutela della categoria.

Share This