Comunicazioni del Presidente – Le soluzioni che la Viceministra ha prospettato.

18 Febbraio 2022 TUTTE LE CIRCOLARI

Comunicazioni del Presidente – Le soluzioni che la Viceministra ha prospettato.

Ieri mattina si è tenuto un incontro con la Viceministra Bellanova per affrontare le tematiche urgenti relative al settore dell’autotrasporto. Le valutazioni dell’UNATRAS rispetto all’esito del confronto si evincono chiaramente dal comunicato stampa che è stato diffuso nel pomeriggio.

Per correttezza e completezza di informazione, riteniamo utile e doveroso riportare le dichiarazioni che la Viceministra Bellanova ha rilasciato a seguito dell’incontro, in cui vengono riassunte le proposte avanzate ai rappresentanti della categoria.

Tra le soluzioni che la Viceministra ha prospettato, vi è l’istituzione di un credito d’imposta del 15% (al netto dell’IVA) sull’acquisto di AdBlue e del 20% (al netto dell’IVA) sull’acquisto di GNL. Come riportato dall’agenzia ADN Kronos, la Viceministra ha manifestato l’intenzione di “attivare un serrato confronto tra imprese di autotrasporto e committenza, per un provvedimento che incentivi l’utilizzo di un contratto scritto dove sarà obbligatoria la clausola di adeguamento al costo del carburante ed un regime per i contratti non scritti orientati ai costi di riferimento pubblicati dal Ministero”. Un terzo intervento riguarderà il Decreto di riparto del Fondo dedicato all’autotrasporto, che ammonta a 720 milioni nel triennio e che sarà destinato a spese non documentate (70 milioni), riduzione compensata dei pedaggi (140 milioni), formazione (5 milioni), investimenti per l’intermodalità e rinnovo del parco veicolare (25 milioni). Infine, è stata avanzata “la proposta di un Tavolo permanente strategico sulle policy di settore per affrontarne l’evoluzione e quanto necessario ad efficientare e rendere più competitivo il comparto”. Per quanto concerne la carenza di autisti, la Viceministra ha annunciato l’istituzione del Fondo “Programma patenti giovani autisti per l’autotrasporto”, che stanzierà 3,7 milioni da qui al 2026. Si sta inoltre valutando la possibilità di semplificare le procedure per l’ottenimento della CQC.

Accise (44) ADR (36) Agenzia delle Entrate (99) albo autotrasporto (32) Albo gestori ambientali (41) Austria (106) Brennero (72) Conftrasporto (42) contributi (41) controlli (34) CORONAVIRUS (92) costo del gasolio (29) covid-19 (237) CQC (71) credito di imposta (90) cronotachigrafo (46) Decreto (39) decreto investimenti (45) Divieti (128) Fisco (58) FIT for 55 (30) formazione (46) francia (44) gasolio (65) germania (37) GNL (29) green pass (51) INAIL (91) INPS (152) investimenti (82) ISA (29) ispettorato del lavoro (41) Lavoro (81) MIT (42) monte bianco (33) Paolo Uggè (121) patente (78) patenti (49) pedaggio (65) proroga (115) revisioni (67) Rifiuti (61) trasporti internazionali (40) trasporto rifiuti (42) UNATRAS (50)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alle nostre News

Ricevi le ultime notizie e aggiornamenti dalla Segreteria, il servizio è gratuito.

Fantastico !!!! Ti ringraziamo per l'iscrizione. Controlla la tua casella di posta o la cartella spam per confermare la tua iscrizione

Share This