NOR22349 – Decreto legge “Aiuti bis”. Conversione in legge. Riepilogo delle disposizioni sul trasporti in condizione di eccezionalità

23 Settembre 2022 TUTTE LE CIRCOLARI

NOR22349 – Oggetto: Decreto legge “Aiuti bis”. Conversione in legge. Riepilogo delle disposizioni sul trasporti in condizione di eccezionalità

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 221 del 21 Settembre u.s è stato pubblicato  il testo convertito in legge del d.l “Aiuti bis” (decreto legge 9 agosto 2022, convertito con legge  142 del 21 settembre 2022), in vigore dal 22 settembre u.s.

Peraltro, come vi abbiamo anticipato con la nota FAI Conftrasporto SPE22342 (a commento del dm  28.7.2022 con le linee guida sui trasporti in condizioni di eccezionalità), durante la conversione in legge del provvedimento è stato inserito l’art. 9 bis che proroga al 1° gennaio 2023 l’entrata in vigore delle predette linee guida (le quali, altrimenti, sarebbero già applicabili). In particolare, questa disposizione modifica l’art. 7 bis del d.l 146/2021 (come convertito con legge 217/2021), stabilendo quanto segue:

  • La sospensione fino al 31 dicembre 2022 dell’entrata in vigore delle linee guida, è stata decisa con l’obiettivo di semplificarne la disciplina transitoria stabilita nell’allegato 2. In particolare, la semplificazione dovrà interessare le verifiche di sicurezza per il transito dei mezzi fino a 86 ton, tenuto conto che la versione del predetto allegato 2, di fatto, obbligava allo svolgimento delle ispezioni e delle verifiche sui ponti e viadotti del percorso da autorizzare, per tutti i trasporti di massa superiore alle 44 ton.
  • sempre fino al 31 dicembre p.v, ai trasporti in condizione di eccezionalità con massa complessiva fino a 108 ton eseguiti mediante complessi di veicoli a otto o più assi, continua ad applicarsi la disciplina dell’art. 10 cds in vigore fino al 9 novembre 2021 (data di entrata in vigore della prima modifica alla lett. b, comma 2, art.10 cds, a seguito della conversione in legge del d.l 121 del 10 settembre 2021);
  • inoltre, conservano efficacia fino alla scadenza le autorizzazioni alla circolazione rilasciate prima del 15 Settembre c.a (data di entrata in vigore del d.m sulle linee guida);
  • viene poi abrogato il comma 3 dell’art. 7 bis del d.l 146/2021 che escludeva, fino alla data di entrata in vigore del d.m sulle linee guida, la possibilità di rilascio delle autorizzazioni ai trasporti in condizioni di eccezionalità con massa complessiva fino a 108 tonnellate, effettuati mediante complessi di veicoli a otto assi.

Per quanto riguarda il commento generale all’impianto complessivo del provvedimento, si rimanda alla lettura della nota predisposta dalla Confcommercio, disponibile in allegato.

Cordiali saluti.

Accise (38) ADR (32) Agenzia delle Entrate (81) Albo gestori ambientali (39) Austria (82) Brennero (51) CIG (27) Conftrasporto (30) contributi (35) contributo (26) controlli (32) CORONAVIRUS (92) covid-19 (237) CQC (66) credito di imposta (75) cronotachigrafo (37) Decreto (35) decreto investimenti (37) Divieti (105) DPCM (28) Fisco (30) formazione (35) francia (42) gasolio (59) germania (34) Governo (27) green pass (51) INAIL (81) INPS (132) investimenti (65) ispettorato del lavoro (35) Lavoro (60) MIT (34) Paolo Uggè (98) patente (68) patenti (41) pedaggio (54) proroga (107) revisioni (60) Rifiuti (50) sospensione (26) trasporti internazionali (37) trasporto rifiuti (31) UNATRAS (42) Viabilità (26)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alle nostre News

Ricevi le ultime notizie e aggiornamenti dalla Segreteria, il servizio è gratuito.

Fantastico !!!! Ti ringraziamo per l'iscrizione. Controlla la tua casella di posta o la cartella spam per confermare la tua iscrizione

Share This