NOR22430 – Decreto Legge Aiuti quater. Norme di interesse per l’autotrasporto.

21 Novembre 2022 TUTTE LE CIRCOLARI

NOR22430 – Oggetto: Decreto Legge Aiuti quater. Norme di interesse per l’autotrasporto.

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 270 del 18 novembre u.s è stato pubblicato il Decreto Legge 176/2022, cd. Decreto Aiuti Quater.

Tra le disposizioni presenti, si segnalano le seguenti di più specifico interesse per il nostro settore:

  • Credito d’imposta per le imprese non gasivore.

L’art. 1 stabilisce espressamente che alle imprese non gasivore è riconosciuto un credito d’imposta pari al 40% della spesa sostenuta per l’acquisto di gas naturale consumato nel mese di dicembre 2022, per usi energetici diversi da quelli termoelettrici.

Come previsto dal precedente DL aiuti ter, il credito spetta in presenza di uno scostamento tra il prezzo del gas naturale del terzo trimestre 2022 rispetto all’analogo trimestre del 2019, superiore al 30%; condizione che, in effetti, da una prima analisi risulta ampiamente soddisfatta.

Anche rispetto a questo nuovo credito, la Fai sta effettuando gli approfondimenti con gli Uffici dell’Agenzia delle Entrate per accertare se possa essere utilizzato dalle imprese di autotrasporto merci per conto di terzi.

In ogni caso, i crediti relativi al terzo e quarto trimestre 2022 saranno utilizzabili entro il 30 giugno 2023 e dovranno essere “rendicontati” entro il 16 marzo 2023 all’Agenzia delle Entrate (su apposito modello in via di approvazione) a pena di decadenza dal diritto alla fruizione del credito non ancora fruito.

  • Proroga al 31 dicembre 2022 dello sconto di 25 centesimi delle accise sul gasolio e la benzina,

con la conferma delle agevolazioni previste per GPL (accisa pari a 182,61 €/1000 Kg.) e gas naturale (accisa azzerata e IVA pari al 5%) usati come carburanti (art. 2).  

  • Fondi per l’autotrasporto.

Il nuovo decreto legge all’articolo 7 interviene sullo stanziamento di 85 mln € al sostegno del settore autotrasporto merci, precisando che i benefici spettano solo alle imprese “aventi sede legale o stabile organizzazione in Italia”, che esercitano con autoveicoli di massa complessiva non inferiore a 7,5 ton di categoria euro 5 o superiori.

Cordiali saluti

Accise (44) ADR (36) Agenzia delle Entrate (99) albo autotrasporto (32) Albo gestori ambientali (41) Austria (106) Brennero (72) Conftrasporto (42) contributi (41) controlli (34) CORONAVIRUS (92) costo del gasolio (29) covid-19 (237) CQC (71) credito di imposta (90) cronotachigrafo (46) Decreto (39) decreto investimenti (45) Divieti (128) Fisco (58) FIT for 55 (30) formazione (46) francia (44) gasolio (65) germania (37) GNL (29) green pass (51) INAIL (91) INPS (152) investimenti (82) ISA (29) ispettorato del lavoro (41) Lavoro (81) MIT (42) monte bianco (33) Paolo Uggè (121) patente (78) patenti (49) pedaggio (65) proroga (115) revisioni (67) Rifiuti (61) trasporti internazionali (40) trasporto rifiuti (42) UNATRAS (50)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alle nostre News

Ricevi le ultime notizie e aggiornamenti dalla Segreteria, il servizio è gratuito.

Fantastico !!!! Ti ringraziamo per l'iscrizione. Controlla la tua casella di posta o la cartella spam per confermare la tua iscrizione

Share This