La posizione Fai-Conftrasporto nella risoluzione approvata dalla Commissione politiche Ue

19 Maggio 2023 TUTTE LE CIRCOLARI

La posizione Fai-Conftrasporto nella risoluzione approvata dalla Commissione politiche Ue.

Riportiamo di seguito il comunicato stampa che da notizia della decisione della Commissione politiche comunitarie del Senato sull’autotrasporto di bocciare la direttiva green Ue sull’autotrasporto.

Il significato è certamente di natura politica. Appare evidente che la decisione in sé non modifica le scelte della Ue, ma da un indirizzo politico chiaro che certamente può aiutare.

Spiace che il sostegno non sia avvenuto all’unanimità delle forze politiche. Ovviamente le ideologie hanno avuto il sopravvento su un tema importantissimo per le nostre imprese.

LA COMMISSIONE DEL SENATO BOCCIA LA DIRETTIVA GREEN SULL’AUTOTRASPORTO

UGGÈ (FAI-CONFTRASPORTO): “ACCOLTO IL NOSTRO APPELLO”

Il presidente di Fai-Conftrasporto Paolo Uggè definisce ‘ottimo’ il parere della Commissione Politiche dell’Ue del Senato, che boccia la direttiva green sull’autotrasporto.

“Accogliamo positivamente la risoluzione con il parere messo a punto dalla relatrice Elena Murelli, che recepisce le istanze e le preoccupazioni espresse dalla Federazione degli Autotrasportatori Italiani – afferma Uggè – Più volte abbiamo sottolineato il rischio per le imprese italiane, se la furia iconoclasta ambientalista non dovesse essere bloccata”.

“Preoccupante l’assenza di alcune forze politiche che avrebbero tutto l’interesse di sostenere il sistema imprenditoriale nazionale: mai come in questo caso bisognerebbe fare squadra”, conclude il presidente di Fai-Conftrasporto.

Si trascrive nota ANSA

Commissione Senato boccia direttiva green Ue su autotrasporto

(ANSA) – ROMA, 18 MAG – In commissione Ue questa mattina il partito democratico non ha partecipato ai lavori per la presenza del sottosegretario Andrea Del Mastro. La risoluzione sugli autotrasporti ha ottenuto il voto favorevole dei gruppi di maggioranza. Si tratta di un documento che ha una doppia funzione: è un parere motivato al parlamento europeo che potrebbe contribuire a bloccare, insieme ad altri Paesi, la proposta di regolamento ed è al tempo steso un atto di indirizzo interno per il governo.

Nel documento viene spiegato che la proposta non è rispettosa “dei principi di sussidiarietà e proporzionalità”. Secondo i parlamentari che lo hanno siglato la sussidiarietà sarebbe
violata perché nei documenti della Commissione europea, non sono “adeguatamente dimostrati né la necessità dell’intervento

europeo, né il suo valore aggiunto”. Mentre la violazione della proporzionalità riguarda l’introduzione di “pesanti oneri di adeguamento alla nuova normativa, senza sufficienti giustificazioni per i costruttori, per il settore della

produzione e distribuzione dei carburanti tradizionali, e per le filiere dei biocombustibili avanzati”.

“E’ necessario che le direttive europee vengano rispettate da tutti”, sottolinea la senatrice Elena Murellli (Lega), relatrice della risoluzione. “E’ inutile – aggiunge -mettere i paletti
alle nostre aziende se questi paletti non vengono rispettati dal resto de mondo. Ci sono Paesi che sono più grandi e inquinano molto più dell’Europa”. (ANSA).

Accise (43) ADR (33) Agenzia delle Entrate (94) albo autotrasporto (29) Albo gestori ambientali (41) Austria (102) Brennero (68) Conftrasporto (37) contributi (40) controlli (34) CORONAVIRUS (92) costo del gasolio (29) covid-19 (237) CQC (69) credito di imposta (85) cronotachigrafo (43) Decreto (39) decreto investimenti (44) Divieti (124) DPCM (28) Fisco (51) formazione (43) francia (43) gasolio (63) germania (36) GNL (29) green pass (51) INAIL (88) INPS (150) investimenti (78) ISA (28) ispettorato del lavoro (37) Lavoro (75) MIT (42) monte bianco (31) Paolo Uggè (118) patente (75) patenti (48) pedaggio (62) proroga (115) revisioni (66) Rifiuti (59) trasporti internazionali (40) trasporto rifiuti (41) UNATRAS (46)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alle nostre News

Ricevi le ultime notizie e aggiornamenti dalla Segreteria, il servizio è gratuito.

Fantastico !!!! Ti ringraziamo per l'iscrizione. Controlla la tua casella di posta o la cartella spam per confermare la tua iscrizione

Share This